Flipbook Builder

Trovare il flipbook builder perfetto

flipbook builder
Gerardo Bellucci
Scritto da Gerardo Bellucci

Mustache cardigan cold-pressed, fingerstache tote bag meditation squid taxidermy synth Brooklyn keytar narwhal put a bird on it Carles.

La difficile ricerca della perfetta piattaforma di online publishing

Da tempo, ero alla ricerca di una piattaforma in grado di trasformare il mio file PDF in una rivista digitale dinamica e semplice da sfogliare. Il web offre una gamma molto vasta di software per la pubblicazione online di magazine, brochures e volantini, ognuno con le proprie caratteristiche e i propri punti di forza. Dopo una approfondita ricerca in rete, ho iniziato a scandagliare i diversi flipbook builders, testandoli e valutando il risultato finale. Ciò che mi premeva maggiormente era di individuare una piattaforma totalmente gratuita, perfettamente integrata con i maggiori social network e con un ampio bacino di utenti, in modo da ampliare sensibilmente il numero dei miei lettori. Inoltre, desideravo un software dall’interfaccia intuitiva e semplice da usare. Infatti, dopo aver pubblicato per anni articoli di moda sul mio blog, desideravo passare allo step successivo e creare la mia rivista personale da condividere in rete. Ho sperimentato le piattaforme di online publishing più svariate, ma ognuna si è rivelata deludente e incapace di soddisfare le mie aspettative. Ad ogni aspetto positivo, faceva da contrappunto una caratteristica mancante o una funzione mal strutturata. Solo un flipbook builder è stato in grado di rispondere alle mie esigenze, lasciandomi molto appagata dal risultato finale e dalle proprietà del sito.

Il flipbook builder semplice, gratuito e innovativo

Dopo lunghe ricerche e innumerevoli delusioni, sono riuscita finalmente a trovare la soluzione ai miei problemi: Yumpu.com, un flipbook builder innovativo con 20 milioni di riviste pubblicate e milioni di lettori attivi. In pochi semplici passaggi, mi ha permesso di creare e pubblicare una magnifica rivista digitale. In soli due minuti, tempo irrisorio rispetto a quello trascorso a sperimentare le altre piattaforme, il mio file PDF è stato trasformato in un magazine online. Molti dei siti da me testati permettono di visualizzare il risultato della conversione del tuo PDF, costringendoti però a pagare per poterlo pubblicare. Inoltre, spesso dei fastidiosi e invadenti banner pubblicitari rendono complessa e lenta la navigazione. A differenza di molte piattaforme simili, Yumpu mi ha consentito di editare il mio magazine in maniera totalmente gratuita, senza essere intralciata e rallentata dalla pubblicità. Anche gli utenti potranno, così, concentrarsi al 100% sulle pubblicazioni, evitando di essere distratti dalle reclame. Una delle caratteristiche che preferisco è la semplicità con cui si può condividere sui social network (Facebook, Pinterest, Google Plus ecc. ecc.) la propria rivista, per intero oppure selezionando singole pagine, offrendoti la possibilità di renderla virale. In questo modo, i miei lettori saranno sempre aggiornati sulle mie pubblicazioni, semplicemente accedendo alle proprie online community preferite, tramite telefono cellulare o pc. Infatti, il software supporta tutti i tipi di dispositivi e posso comodamente connettermi al sito utilizzando il mio smartphone. Inoltre, i programmatori del flipbook builder si sono impegnati per raggiungere la massima ottimizzazione per le ricerche tramite Google. Quindi, il mio magazine, qualora le parole chiave combacino, comparirà tra i risultati di ricerca del più importante e noto search engine della rete. Un aspetto da non sottovalutare, è la possibilità di utilizzare il design del proprio brand, come lo sfondo, il logo e il dominio, e questo è un elemento indispensabile per alcuni magazine. Adoperando altri flipbook builders, ho incontrato molte difficoltà nell’aggiungere contenuti multimediali. Infatti, tale opzione era inesistente o limitata. Al contrario, con Yumpu posso facilmente integrare file audio e video, facendo ricorso anche a fonti esterne, quale ad esempio Youtube. In questo modo, è possibile aggiungere quel quid in più alla propria rivista, rendendola dinamica e interattiva. E non ho integrato soltanto filmati e sonoro nella mia pubblicazione, ma anche link a siti web, shop online e altri blog. Inoltre, all’interno del flipbook builder, per i lettori, fruire della propria pubblicazione preferita, non è mai stato cosi facile attraverso il motore di ricerca del sito. La gestione dell’account è molto semplice e permette di eliminare la propria rivista, qualora lo si desideri. Spesso, in altre piattaforme mi sono trovata a fare i conti con la mancanza di questa funzione e sono stata costretta a lasciare online il mio magazine, nonostante desiderassi sottrarlo alla rete. Dal giorno della mia iscrizione al sito, ho pubblicato svariati numeri della mia rivista, senza incontrare alcun limite. Infatti, il flipbook builder consente di editare una quantità infinita di pubblicazioni senza restrizioni relative al numero delle pagine. Inoltre, ho deciso di integrare ogni numero del magazine nel mio blog, sfruttando un’altra delle proprietà della piattaforma, il che mi ha consentito di continuare ad avvalermi di esso e di fornire al mio pubblico un prodotto più completo, e non più tanti frammentati singoli articoli.

Realizza la rivista digitale che hai sempre sognato

Yumpu mi ha dato la possibilità di creare il magazine sfogliabile che sognavo da tempo, in maniera totalmente gratuita e in pochi click. Grazie a questo flipbook builder, ho condiviso la mia rivista su vari social network, ricevendo molti apprezzamenti da parte dei miei lettori e facendo tesoro delle critiche costruttive. Ho potuto raggiungere un maggior numero di utenti, entrando a stretto contatto con loro e ampliando il mio pubblico. La piattaforma mi ha piacevolmente stupita e raccomando vivamente a tutti coloro che come me amano la scrittura e desiderano un canale che gli permetta di dar sfogo alla propria voce, di sfruttare questo innovativo flipbook builder e le sue enormi potenzialità.

Informazioni Personali

Gerardo Bellucci

Gerardo Bellucci

Ciao, mi chiamo Gerardo Bellucci. Sono curioso e mi diverte imparare e fare ricerche. Una volta raggiunto un livello di conoscenza soddisfacente di un argomento, mi fa piacere condividere ciò che ho imparato con chi mi ascolta.

lascia un commento

Continuando ad utilizzare il sito , l'utente accetta l' utilizzo dei cookie . maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close